#spaccialibri wip

Dopo l’articolo su Il Tirreno della scorsa settimana (qui) e che trovate anche in rassegna stampa ora vediamo di scendere un pochino più nel particolare.

Dopo l’articolo su Il Tirreno della scorsa settimana (qui) e che trovate anche in rassegna stampa ora vediamo di scendere un pochino più nel particolare.

Il progetto si divide momentaneamente (perché magari se funziona troviamo anche altre vie) in due parti:

1): Le Piccole Biblioteche Libere di Quartiere. Piccole teche aperte e pubbliche, posizionate in posti strategici (la prima la posizioneremo di fianco allo Studio NaCo 23, in via della Cava: c’è vicino una fermata dell’autobus e un punto ristoro di fronte). Saranno – dicevo – aperte, e le persone potranno prendere libri o lasciare libri, leggerli, portarli via e riportarli, o solo dargli una scora mentre aspettano il Bus o il loro turno dal parrucchiere.

Qui sotto una gallery per mostrarvi il procedimento di costruzione, tutto rigorosamente con pezzi di recupero.

2): L’iniziativa spaccia libri. libri incelofanati, e con etichetta apposita, che verranno “abbandonati” singolarmente in vari punti della città. Messi li per essere presi, letti, r poi magari rimessi in giro…

Per chi volesse dare una mano è semplice: quello che ci vogliono intanto sono i libri o i fumetti: usati, che buttate o che non volete più tenere, potete darceli e ci pensiamo noi mano a mano a spacciarli in giro. Poi ci vogliono anche le teche (o il materiale per farle). Le teche possono essere ex comodini, mobiletti delle pillole, qualsiasi cosa in cui si possa tenere un libro all’asciutto ma all’esterno (parco, accanto a un negozio, sotto la panca della pensilina).

Comunque noi siamo qui, e accettiamo che dritte e consigli.

P.S.: Lo sappiamo che esistono già progetti simili in giro per il mondo (Bookcrossing, Little Free Library o Read Me Project, ad esempio). E’ proprio da quelli che abbiamo preso spunto. Se volete potete prendere spunto da noi a vostra volta: le buone idee sono fatte per essere prese e rese proprie.

Lascia un commento